52 TUR

  • 52:1

    Per il Monte,

  • 52:2

    per un Libro scritto

  • 52:3

    su pergamena distesa,

  • 52:4

    per la Casa visitata,

  • 52:5

    per la volta elevata,

  • 52:6

    per il mare ribollente.

  • 52:7

    Il castigo del tuo Signore avverrà inevitabilmente,

  • 52:8

    nessuno potrà impedirlo.

  • 52:9

    Il Giorno in cui il cielo tremante, tremerà

  • 52:10

    e le montagne si metteranno in marcia,

  • 52:11

    guai in quel Giorno, a coloro che tacciano di menzogna,

  • 52:12

    a coloro che si dilettano nella vanità!

  • 52:13

    Il Giorno in cui saranno spinti brutalmente nel fuoco dell'Inferno,

  • 52:14

    [sarà detto loro]: “Ecco il fuoco che tacciavate di menzogna!

  • 52:15

    È magia questa? O siete voi che non vedete?

  • 52:16

    Entrateci! Che lo sopportiate oppure no, sarà per voi la stessa cosa. Sarete compensati solo di quello che avrete fatto”.

  • 52:17

    In verità i timorati saranno nei Giardini, nelle delizie,

  • 52:18

    a godersi quello che il loro Signore avrà dato loro. Il loro Signore li avrà preservati dal castigo della Fornace.

  • 52:19

    [Sarà detto loro]: “Mangiate e bevete in serenità, [ricompensa questa] per quel che avete fatto!”.

  • 52:20

    [Staranno] appoggiati su divani disposti in ranghi e daremo loro in spose le fanciulle dai grandi occhi neri.

  • 52:21

    Coloro che avranno creduto e che saranno stati seguiti nella fede dalla loro progenie, Noi li riuniremo ai loro figli. Non diminuiremo in nulla il merito delle loro azioni, poiché ognuno è pegno di quello che si sarà guadagnato.

  • 52:22

    Provvederemo loro i frutti e le carni che desidereranno.

  • 52:23

    Si scambieranno un calice immune da vanità o peccato.

  • 52:24

    E per servirli circoleranno tra loro giovanetti simili a perle nascoste.

  • 52:25

    Si andranno vicendevolmente incontro, interpellandosi.

  • 52:26

    Diranno: “Vivevamo tra la nostra gente nel timore [di Allah]

  • 52:27

    ma Allah ci ha favorito e ci ha protetti dal castigo del Soffio Infuocato.

  • 52:28

    Già noi Lo invocavamo. Egli è veramente il Caritatevole, il Misericordioso”.

  • 52:29

    Ammonisci dunque, poiché per grazia del tuo Signore non sei né un indovino né un folle.

  • 52:30

    Diranno: “È un poeta, aspettiamo che subisca qualche vicissitudine mortale”.

  • 52:31

    Di': “Aspettate, ché anch'io aspetterò con voi”.

  • 52:32

    È la loro ragione che li induce a ciò, o sono un popolo di superbi?

  • 52:33

    Diranno: “Lo ha inventato lui stesso”. Piuttosto [sono loro che] non vogliono credere.

  • 52:34

    Producano dunque un discorso simile a questo, se sono sinceri.

  • 52:35

    Sono stati forse creati dal nulla oppure sono essi stessi i creatori?

  • 52:36

    O hanno creato i cieli e la terra? In realtà non sono affatto convinti.

  • 52:37

    Hanno presso di loro i tesori del tuo Signore o sono loro i dominatori?

  • 52:38

    Hanno forse una scala per ascoltare? Chi ascolta per conto loro, lo provi irrefutabilmente.

  • 52:39

    [Allah] avrebbe forse figlie e voi figli?

  • 52:40

    Forse chiedi loro un compenso, [tale] che si sentano gravati da un peso insopportabile?

  • 52:41

    Possiedono l'invisibile in modo tale da descriverlo?

  • 52:42

    Vogliono tramare un'insidia? Saranno piuttosto i miscredenti ad essere ingannati.

  • 52:43

    Oppure hanno un altro dio all'infuori di Allah? Gloria a Lui, Egli è ben al di sopra di quanto [Gli] associano.

  • 52:44

    Se vedessero cadere un pezzo di cielo, direbbero: “È un cumulo di nuvole”.

  • 52:45

    Lasciali [stare] dunque, finché non incontreranno quel loro Giorno in cui saranno folgorati,

  • 52:46

    il Giorno in cui la loro astuzia non gioverà loro in alcunché e non saranno aiutati.

  • 52:47

    In verità gli ingiusti saranno puniti già prima di quello. Ma la maggior parte di loro non lo sa.

  • 52:48

    Sopporta con pazienza il decreto del tuo Signore, poiché in verità sei sotto i Nostri occhi. Glorifica e loda il tuo Signore quando ti alzi,

  • 52:49

    e glorificaLo durante la notte e al declinare delle stelle.

Paylaş
Tweet'le