61 SAFF

  • 61:1

    Glorifica Allah ciò che è nei cieli e sulla terra. Egli è l'Eccelso, il Saggio.

  • 61:2

    O credenti, perché dite quel che non fate?

  • 61:3

    Presso Allah è grandemente odioso che diciate quel che non fate.

  • 61:4

    In verità Allah ama coloro che combattono per la Sua causa in ranghi serrati come fossero un solido edificio.

  • 61:5

    [Ricorda] quando Mosè disse al suo popolo: “O popolo mio, perché mi tormentate nonostante sappiate che sono veramente il Messaggero di Allah a voi [inviato]?”. Quando poi deviarono, Allah fece deviare i loro cuori.bAllah non guida la gente malvagia.

  • 61:6

    E quando Gesù figlio di Maria disse: “O Figli di Israele, io sono veramente un Messaggero di Allah a voi [inviato], per confermare la Torâh che mi ha preceduto, e per annunciarvi un Messaggero che verrà dopo di me, il cui nome sarà Ahmad”. Ma quando questi giunse loro con le prove incontestabili, dissero: “Questa è magia evidente”.

  • 61:7

    Chi è più iniquo di colui che inventa menzogne contro Allah, nonostante venga chiamato all'Islàm? Allah non guida gli ingiusti.

  • 61:8

    Vogliono spegnere la luce di Allah con le loro bocche, ma Allah completerà la Sua luce a dispetto dei miscredenti.

  • 61:9

    Egli è Colui Che ha inviato il Suo Messaggero con la Guida e la Religione della verità, affinché essa prevalga su ogni religione a dispetto degli associatori.

  • 61:10

    O voi che credete, [volete che] vi indichi una transazione che vi salverà da un doloroso castigo?

  • 61:11

    Credete in Allah e nel Suo Inviato e lottate con i vostri beni e le vostre persone sulla Via di Allah. Ciò è meglio per voi, se lo sapeste.

  • 61:12

    [Allah] perdonerà i vostri peccati e vi farà entrare nei Giardini dove scorrono i ruscelli e nelle piacevoli dimore dei Giardini di Eden. Ecco il più grande successo!

  • 61:13

    E [vi darà] un'altra cosa che avete desiderato: l'aiuto di Allah e una rapida vittoria. Danne [o Muhammad] la lieta novella ai credenti.

  • 61:14

    O credenti, siate gli ausiliari di Allah, così come Gesù figlio di Maria chiedeva agli apostoli: “Chi sono i miei ausiliari [nella causa di] Allah?”. Risposero gli apostoli: “Noi siamo gli ausiliari di Allah”. Una parte dei Figli di Israele credette, mentre un'altra parte non credette. Aiutammo coloro che credettero contro il loro nemico ed essi prevalsero.

Paylaş
Tweet'le